Top 5 da sapere prima di andare a Parigi

Ho avuto l’opportunità di visitare la città , per antonomasia, dell’ amour !

PHOTO by MARINS

Ci sono svariati blog e siti dove puoi trovare i luoghi bellissimi e turistici da visitare a Parigi, i ristoranti più in e gli hotel con la vista più mozzafiato. Tutto questo ovviamente in base a quanti soldi vuoi spendere, io lo analizzerò dal punto di vista di ”viaggio economico” poiché il mio budget era abbastanza limitato ma si possono fare ugualmente le stesse attività,basta sapere su cosa si può risparmiare e cosa non fare a Parigi! Detto ciò ti elenco i 5 consigli che vorrei ricevere prima di partire!

Tour Eiffel
PHOTO by MARINS
  1. VIAGGIO LOW COST

Se hai trovato una buona offerta per viaggiare , sei già a buon punto poiché Parigi è una città costosa , inoltre devi sapere che ci sono cinque aeroporti nei dintorni della capitale francese; Il più vicino è il Charles de Gaulle ,il più lontano è l’aeroporto di Beauvais. Bene, ti consiglio di prepararti adeguatamente ad un viaggio in autobus di 1h30′ , nel caso in cui il tuo volo atterrerà a Beauvais o comunque lontano dal centro. Munisciti di santa pazienza ma soprattutto mettiti comodo. Oltre alle 2h di volo ne hai altre 2h da fare per raggiungere la tua meta. Ti consiglio di avere a portata di mano un cuscinetto per il collo, ti salva la vita ma soprattutto la cervicale! Questo qui è fantastico! –> https://amzn.to/2VGkdiT

Gli amanti
PHOTO by MARINS

2. MEZZI DI TRASPORTO

Parigi è divisa in zone (5) ,ci sono ben 16 linee metro, ognuna con il proprio percorso ma ben esposte e facilmente da ricordare. Consiglio che mi sento di darti è quello di non risparmiare sull’abbonamento dei mezzi poiché visitare la capitale non si può senza usare almeno un mezzo di trasporto,ed inoltre potrai visitare più luoghi e più velocemente! Dunque il Navigo Decouverte è perfetto se vuoi soggiornare più di 3 giorni, poiché a soli 27 euro per una settimana puoi usare tutti i mezzi per 3 zone (centro e poco fuori). L’abbonamento si può fare nelle stazioni principali e hai bisogno di un documento e due fototessere. Cosa davvero interessante è che tale abbonamento è valido per 10 anni!

Macarons francesi
PHOTO by MARINS


3. AGEVOLAZIONI E COSTI

  • Se sei un* studente/ssa, e/o hai meno di 26 anni , hai l’ingresso libero a tutti i musei principali come il Louvre . (solo per cittadini UE)
  • Biglietti per i mezzi a metà prezzo per bambini tra i 4-12 anni.
  • Provare la fonduta di fromage, ma non al centro! I costi sono alle stelle! Se esci anche solo di una zona dal centro trovi prezzi più accessibili.
  • Il McDonald’s francese NON E‘ come quello italiano! I costi sono più elevati e le quantità molto minori. Tanto vale fare una cena più sostanziosa in un ristorante o acquistare nei mini market in zona.
Formate francese per fondute.
PHOTO by MARINS

4. MEGLIO PREVENIRE CHE CURARE

Questo punto è forse il più importante affinché non ti rovini la vacanza.Ti consiglio vivamente di stare molto attent* ai borseggiatori e prevenire eventi spiacevoli. Riguardo ciò ti indico uno zaino antifurto che puoi acquistare : https://amzn.to/2TiRHSI .Capiente e sicuro, quello che ti serve nelle metro di Parigi ma anche sulle strade dove ladri e malintenzionati se ne potrebbero approfittare! Tornassi indietro acquisterei sicuramente perché la sensazione di essere derubati non la auguro a nessuno! Dopo averti fatt* partecipe della mia disavventura parigina, ti consiglio di NON girare con contanti anche se sono comodi per souvenir o oggettistica varia da portare a casa. Ti consiglio un porta carte comodo nel quale puoi tenere ben ordinate tutte le tue carte : https://amzn.to/38gvWaF .Per goderti al meglio l’esperienza francese non dimenticarti di avere sempre batteria così da poter riprendere tutto: il Powerback è la chiave! Non ci sono prese per la città o aree relax/social quindi per ricaricare il tuo smartphone dovresti entrare in un locale, fare una consumazione e chiedere se eventualmente hanno una presa elettrica. Previeni e comprati un powerback, tempo guadagnato e più batteria! Ti consiglio questo :https://amzn.to/2Tjtls3 .

Giardini di Luxembourg.
Romanticismo francese
PHOTO by MARINS

5. COMUNICARE

Infine il mio ultimo consiglio; Se parli, anche solo poco, il francese ti troverai molto bene altrimenti avrai un po’ di difficoltà. Nel centro della capitale francese potrai cavartela con l’inglese ma alcuni francesi potranno non parlarlo oppure potrebbero pretendere che tu sappia il francese, almeno le basi. Dunque una cosa che ti consiglio è di rivederti gli appunti delle scuole medie o consultare google traduttore prima di partire. Sappi però che l’italiano non è la loro lingua preferita!

Bon voyage mon ami!

PHOTO by MARINS

Per rimanere aggiornati su nuovi post / articoli : FOLLOW ON Instagram

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.