Oltre alla fotografia e alla gastronomia, ci piace tanto viaggiare, ma con l’emergenza che ci ha colpiti in pieno, non abbiamo avuto modo di spostarci e gironzolare per l’Italia, annullando ovviamente tutti i piani di Marzo ed Aprile.

Da inizio Giugno è stato possibile tornare a visitare i propri cari, e spostarsi anche da regione a regione senza motivazione strettamente lavorativa; FINALMENTE! Era da Marzo che non aspettavamo altro… valigie pronte e caricate in macchina, mancavano solo 7 ore di viaggio. Destinazione : PIEMONTE!

” AO MA E’ ZONA ROSSA ”

Sì, il Piemonte è stata una delle zone rosse durante l’emergenza Covid-19 , ma con prudenza e rispettando le regole di distanziamento si può fare! L’ importante è ricordarsi che il virus ancora gira e che non dobbiamo abbassare la guardia. Come il famoso video che ha girato il web: CE LA FAREMO!

Partiti presto per non trovare traffico, all’ora di pranzo eravamo in quel della provincia del Verbano-Cusio-Ossola , precisamente a Gravellona Toce.

Gravellona Toce

Gravellona Toce è una piccola cittadina di circa 8.000 abitanti, piccolina ma ha il suo fascino ed inoltre in città c’è un Kebabbaro buonissimo.. oserei dire migliori di quelli provati a Roma!(Opinione puramente SOGGETTIVA) .Se venite da queste parti passate da Istanbul 4 Pizza Kebap e prendete la pizza con il kebab, non ve ne pentirete, promesso! Ovviamente abbiamo mangiato anche altro , e come al solito ci soffermiamo sempre sulla parte gastronomica, ma c’è molto di più qui. Sarà l’aria pulita di montagna, l’ebbrezza del Lago Maggiore ed il fatto che siamo immersi nella natura che ci provoca un certo appetito.

Qui alcune delle prelibatezze che abbiamo mangiato, ci sono anche piatti pugliesi poiché la mamma di Ivan è puglieseE CHE VE LO DICO A FARE? Dal nord al sud Italia in due settimane!

La nostra vista dalla cucina di casa!

Siamo già venuti qui a Natale e io personalmente me ne sono innamorata; Circondati da montagne, laghi (ben 4) aria pulita, uccellini che cinguettano e soprattutto natura! Infatti abbiamo avuto un visitatore molto speciale nel corso della nostra permanenza qui: ECCOLO !

Chi ci segue su Instagram sa già chi è!
BAMBI!

Bambi ci ha fatto visita quasi ogni giorno, ci dava il buongiorno e veniva a mangiare l’insalata dell’orto davanti casa!

Abbiamo rivisto il Lago Maggiore e visitato posti nuovi, tempo permettendo (potete immaginare il meteo nordico) vi lasciamo qui delle foto !

Pioggia , pioggia, pioggia.. ma il nord è anche questo!

ARONA

Arona è un piccolo paese vicino Gravellona

OMEGNA, LAGO D’ORTA

INTRA, LAGO MAGGIORE

Questo battello ti porta dall’altra parte del lago Maggiore, a Laveno.

Abbiamo fatto una lunga passeggiata in riva al fiume Toce, il quale si crea dalle cascate del Toce che si trovano in alta montagna. Ha un colore così chiaro e pulito che sembra un effetto di Instagram! Verde smeraldo!

Parola chiave : verde!

Una pandemia ci ha fatto capire (ancor più di prima) cosa vuol dire stare in natura, essere liberi di gironzolare ed esplorare, ritrovare i propri cari dopo mesi di lontananza e ritornare a meravigliarsi delle piccole cose.

Inoltre non dimentichiamoci che viviamo in uno dei paesi più belli al mondo, ci sono altre bellezze italiane da rivedere o da scoprire; Dopo due settimane torniamo nella Caput mundi , felici di questo ritorno al nord e di una boccata d’aria fresca, vedendo altro oltre alle quattro mura di casa, le nostre migliori amiche di questi ultimi 3 mesi.

Speriamo che i nostri scatti ed il nostro breve racconto vi siano piaciuti; Seguiteci su Instagram per vedere altre foto e scoprire le nostre prossime mete!

Un vero viaggio non è scoprire nuove terre, ma avere nuovi occhi.

A PRESTO!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *